Blog: http://pasqualedigennaro.ilcannocchiale.it

l'ultimo tram ...



Mio padre era un respiro , divenne poi profumo di tabacco e di anice, stile austero e scugnizzo,
la sua casa e la rena si confondevano ,
L’ultima tappa, per me, è l’ inizio del sogno stentato , fragile …
I compagni persi per strada , uccisi … chi dal delirio, chi dalle moine del mare .
La Pietra , levigata nel tempo dai lamenti muti dei pescatori sopravvissuti , dai fragori inarrestabili
delle colate d’acciaio…..

Questo fu l’ultimo tram per bagnoli … capolinea La Pietra – Dazio
… proveniente da Poggioreale …
Fu un tragitto surreale e la domanda al conducente una sola :
Capo … ma questo tram è mai esistito ?...
Chi fu il primo a guidarlo ?
Il primo bigliettaio ?
Il primo viaggiatore poeta ?
‘O primm figli’è ndrocchie che non fece il biglietto ?
La prima donna innamorata che salì a Piazza Bagnoli …
e Pascalin’ che la raggiunse poi alla fermata do’ Sferisterio …. ?
Capo … ma è tutto finito ?
Comm’ ? Andate al deposito … ah … il vostro turno è finito ……

Mo’ tornate a casa … e a tavola racconterete ai vostri figli sta’ storia … ca’ nun è bella e né brutta … è ‘na storia …
Va bene … si .. io scendo un po’ prima del capolinea ….
Faccio due passi a piedi …
Voglio sentire un po’ l’odore del mare … bona serata ….

(un particolare ringraziamento a  Teresa e  eta-beta)

Pubblicato il 27/9/2007 alle 16.0 nella rubrica Around Bagnoli.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web